mercoledì 28 maggio 2014

Con La Figa Bagnata

Mia moglie Elena oramai aveva la fica, depilata per lui poche ore prima, fradicia come quella di una verginella... Non resistendo più alla sua leccata, si alzò dal divano, si tolse il vestitino, si girò a pecora e rivolgendosi a Mario:
"Dai adesso scopami!"
Lui le infilò il cazzo nella fregna calda ed umida e iniziò a scoparla con forza afferrandola per i fianchi...
Ad ogni colpo di cazzo che le dava più forte, lei emetteva un gemito di piacere e lui, in un circolo vizioso, aumentava l’intensità dei colpi...
"Siii... Cosiii... Bravoooo!!"

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, mi farà piacere!

Link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...