giovedì 11 luglio 2013

Four


Era passata solo qualche ora da quando eravamo andati via dalla festa in cui Elena si era fatta scopare oltre che da me da altri tre bei ragazzi. E la mattina seguente eravamo di nuovo tornati nella stessa Villa Trasgressiva per ritrovare qualche coppia amica, prendere un po di sole nudi e pranzare insieme, tra risate e sguardi ammiccanti. Mancava poco per mangiare ma lei continuava a pensare alla sera prima ed era terribilmente vogliosa. Lo si notava tanto dal suo sguardo tanto dalla sua fica umida. Eravamo seduti all'ombra di una pergola su un divano e  Filippo, uno degli uomini della sera prima, ci aveva raggiunti per darci la buona giornata, ma si capiva che non vedevano l'ora nuovamente di toccarsi. Lui si siede su una poltrona vicino a noi, e parliamo per non più di cinque minuti  Ad un tratto Elena mi sussurra all'orecchio "Alex ho troppa voglia..." Si avvicina a lui e in un attimo li vedo baciarsi  con passione in un vortice di lingue…

Li guardo ed il cazzo mi diventa immediatamente duro... Lei comincia a sbottonargli la camicia continuando a baciarlo. Io sono a mezzo metro e intanto vedo avvicinarsi un'altra coppia che stava cercando un input per dare inizio anche loro ai giochi. Mia moglie sfila la camicia di Filippo e comincia ad accarezzare e a baciare il suo petto poi scende, scende con la sue belle mani nei suoi boxer, fino a tirare fuori il suo cazzo già in tiro per lei. Lo bacia ancora sulla bocca, poi si mette in ginocchio davanti a lui e comincia a leccargli il cazzo, lo bacia, lo tocca e lo lecca, si vede che le piace… Lo prende tutto in bocca e inizia finalmente a succhiare come piace a lei.

Alla mia destra vedo la bionda, la lei di coppia che avvicina due bassi poggiapiedi imbottiti, ci si mette sopra gattoni, aprendo leggermente le gambe e il suo lui in un attimo da dietro comincia a scoparla  e a farla ansimare. Alla mia sinistra Elena continua  a lavorare il cazzo con la bocca. Mi avvicino, lei ha solo un pareo sui fianchi  e insieme al suo bull iniziamo a toccarle quel seno fantastico. Poi  resta nuda completamente, Filippo allora le infila due dita nella figa che ormai è un lago… vedo la sua mano che si muove e la sbatte, la sta masturbando per bene e sento quel  bel rumore conosciuto di fica fradicia. Sono eccitatissimo. Mi sfilo i boxer e vedo che l'altra lei mi guarda. Non capisco se vuole solo guardare per eccitarsi o vuole anche lei  altro. Allora faccio mezzo passo verso la sua bocca e in un attimo sento la sua lingua sul cazzo.

Ma si sa come sono queste feste. La scena si arricchisce a quel punto in un attimo di nuovi protagonisti. I due ragazzi conosciuti la sera prima dal bordo della piscina, poco distante, hanno visto tutta la scena fino a quel momento e decidono che è ora di avvicinarsi, si dirigono verso mia moglie, le rimangono in piedi accanto offrendole anche loro il cazzo. Lei non ne vedeva l'ora e in ginocchio li soddisfa a turno: un cazzo in bocca e uno in ogni mano. Ognuno ha il suo modo di farsi spompinare, uno dei tre è più delicato, un altro ha un cazzo enorme, il terzo più dominante le spinge la testa giù fino alle palle in un fantastico deepthroat... La toccano, le stringono i seni, se la scopano a turno, la fanno squirtare più volte. Lei li asseconda e gode. 

Il cazzo oramai mi sta scoppiando nella bocca della troia che succhia e intanto gode, lo sfilo. La lascio sola sola con il marito e mi avvicino a mia moglie... Lei allora si mette in ginocchio tra noi quattro... "Ora basta. Voglio vedervi godere: adesso sborratemi addosso...."

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento, mi farà piacere!

Link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...